Come in tutti gli ambiti della scienza e della tecnica, anche per ciò che riguarda i materassi la ricerca va avanti e si cerca di produrre supporti per il sonno sempre più all’avanguardia, fatti con materiali sempre migliori. Così sono nati i materassi in Memory Foam e molle insacchettate, un mix tra tradizione e innovazione. Parliamo di tradizione perchè si sa, i materassi a molle venivano usati già dai nostri nonni (e tutt’ora sono i materassi più venduti), di innovazione perchè il Memory Foam è un materiale davvero innovativo, sviluppato dai ricercatori della Nasa per rivestire le navicelle spaziali e attutire gli urti degli astronauti in fase di decollo e di atterraggio della navicella spaziale.

Le molle di questi materassi non sono semplici molle però, ma si tratta di molle insacchettate. Questo vuol dire che ogni singola molla viene racchiusa in un sacchetto di tessuto, in questo modo il movimento non viene diffuso da una molla ad un’altra ed il partner che dorme accanto non sarà costretto a sobbalzare ad ogni minimo movimento dell’altro. Per quanto riguarda il Memory Foam, questo è un materiale in grado di accogliere al meglio il peso del corpo e le sue forme, adattandosi ad esse e andando a creare un calco che riproduce perfettamente il nostro corpo. Imaterassi in Memory Foam e molle insacchettate hanno la robustezza dei vecchi materassi a molle ma al tempo stesso sono confortevoli e rilassanti grazie al Memory di cui sono fatti. Ideali per chi vuole dire addio a tutti quei fastidiosi dolori articolari, ai mal di schiena ed alla sensazione costante di non riposare bene.