come-scegliere-il-materassoScegliere il materasso giusto non è semplice. Lo sa benissimo che vuole acquistarne uno nuovo in negozio oppure on line. I modelli sono così tanti e le caratteristiche così differenti che è facile perdersi tra dubbi ed incertezze. Quale modello è migliore? Quanto costa un prodotto di alta qualità? Come si può risparmiare con un acquisto che unisca qualità e convenienza?

Abbiamo realizzato questa guida proprio per aiutarti nella scelta del materasso. Molti clienti entrano nel nostro punto vendita chiedendoci quali sono i materassi migliori. Le domande più frequenti sono: “Sono meglio i memory oppure i tradizionali a molle?” “Un amico ne ha ordinato uno in lattice e si trova bene. Me lo consigliate?”

Per rispondere a tutte queste domande in modo esauriente, iniziamo subito sottolineando che non esiste il prodotto perfetto, ma quello che si adatta meglio alle nostre necessità e abitudini a letto.

Conosci te stesso

Come scegliere il materasso allora? Iniziando a valutare proprio quelle che sono le tue esigenze.

Come sei abituato a dormire?

Il tuo vecchio letto è morbido o rigido? Questa prima domanda già esclude diversi modelli. Se infatti sei abituato a dormire su una superficie più accogliente, meglio evitare quelli che una volta venivano chiamati materassi ortopedici, cioè con un livello di rigidità molto elevata.

Se sei abituato a dormire sui tradizionali letti rigidi di una volta, forse è meglio evitare di scegliere i materassi memory e quelli in lattice, generalmente più accoglienti e soffici.

Quanto pesi?

E’ una domanda importante da porti prima di fare qualsiasi tipo di scelta. Ai nostri clienti che pesano più di 90 kg sconsigliamo decisamente i prodotti in lattice. Meglio un materasso a molle o meglio ancora uno con una lastra in gel rinfrescante, presente nei modelli di nuova generazione. Per i soggetti più pesanti infatti occorre un prodotto specifico con un’elevata capacità portante.

come-scegliere-un-buon-materasso-posizionePosizione nel sonno

Come sei abituato ad addormentarti e a dormire di notte? Mentre i memory foam si adattano praticamente a qualsiasi posizione notturna, i modelli più rigidi possono dare qualche problema a chi è abituato a dormire di lato. Il rischio è di ritrovarsi al mattino con una spalla indolenzita perché schiacciata per tante ore.

Quanto soffri il caldo?

Alcune tipologie di materiali usati per i materassi possono portare una lieve sensazione di calore nei mesi più afosi. A chi soffre il caldo, ad esempio, sconsigliamo i memory foam. Meglio i modelli in lattice o che comunque abbiano un’elevata traspirabilità. I migliori materassi, da questo punto di vista, sono quelli con la lastra in gel refrigerante.

Quale misura ti serve?

Grazie alla tecnologia delle lastre in poliuretano, oggi esistono modelli di tutti i tipi e dimensioni. Oggi non basta più la classica distinzione matrimoniali – singoli – una piazza e mezza. Meglio prendere le misure del tuo vecchio modello per evitare che poi sia incompatibile con la rete a doghe.

Valuta bene il modello che hai di fronte

Sei riuscito a dare una risposta alle domande che ti riguardano? In tal caso dovresti aver capito quali sono le tue esigenze. Probabilmente ora sai ciò di cui hai bisogno: rigido o morbido? Fresco o più caldo?

Altezza e spessore

Che si tratti di materassi matrimoniali o singoli, lo spessore totale gioca un ruolo importantissimo. Inutile scegliere i letti che superano i 26 cm, a meno che tu non abbia bisogno di un futon per dormire per terra.

Evita anche tutti i modelli che non arrivano a 18 cm. Rientrano quelli pieghevoli che possono essere utilizzati sporadicamente, ma non sono idonei per dormirci tutte le notti.

Lo spessore ideale varia dai 22 ai 26 cm e in questo intervallo trovi i materassi migliori in commercio.

Il tipo di materiale

Possiamo classificare i modelli di nuova generazione a seconda del tipo di materiale di cui sono composti.

All’interno hanno centinaia di molle metalliche, a volte anche protette da sacchetti di cotone (vedi materassi a molle insacchettate) e reagiscono in base al peso avvertito. Sono i più tradizionali e vengono consigliati a chi cerca un supporto mediamente rigido e traspirante. Sono indicati anche per le persone più robuste, tuttavia è opportuno controllare sempre la rigidità perché può variare a seconda del modello.

Prodotto consigliato: Modello Rita

scegliere-il-materasso-molle

Alto 22 cm, è un modello a molle insacchettate. Il materasso matrimoniale ha 800 molle metalliche avvolte in un sacchetto di cotone.

In questo modo la superficie diventa ergonomica, anatomica e a 7 zone differenziate. Il rivestimento è sfoderabile, in tessuto naturale e con trattamento antiacaro agli ioni d'argento.

VEDI L'OFFERTA >

Recensioni: 4,8/5 ★★★★★

Prezzo: da 149,99 €

Sono composti da una lastra di un materiale brevettato dalla Nasa e che massimizza il comfort. La lastra viene in genere assemblata con altri strati di poliuretano ad alta densità. Assicurati che la lastra in memory abbia uno spessore di almeno 5 cm. E’ un tipo di materasso adatto a tutte le posizioni per dormire, antiacaro e antibatterico. Sconsigliato per i soggetti più pesanti o che soffrono il caldo.

Prodotto consigliato: Modello Splendor

scegliere-il-materasso-memory

E' un materasso alto 22 cm e con lastra multionda in memory foam con spessore massimo 6,5 cm.

E' un Presidio Medico Sanitario, 100% made in Italy e con struttura a zone differenziate per massimizzare il comfort per la colonna vertebrale. E' sfoderabile e con un tessuto naturale in fibra di Aloe Vera traspirante.

VEDI L'OFFERTA >

Recensioni: 4,8/5 ★★★★★

Prezzo: da 124,99 €

Sono quelli più naturali e traspiranti di tutti. Vengono realizzati con una lastra in lattice, materiale resistente ed elastico allo stesso tempo. E’ naturalmente antiacaro ed è quindi il modello più usato da chi soffre di allergie alla polvere. Il tipo di morbidezza ricorda un po’ i modelli in memory, per cui lo sconsigliamo a chi è abituato a dormire su materassi rigidi o pesa più di 90 kg. Ottimo invece per chi soffre il caldo.

Prodotto consigliato: Modello Marilyn

scelta-materasso-lattice

Alto 25 cm e con doppio lato: lattice da un lato e memory foam multionda dall'altro.

E' ottimo sia per l'estate, grazie al lattice traspirante, che per l'inverno, grazie al memory foam caldo ed accogliente. La superficie è a 7 zone differenziate e il rivestimento sfoderabile in fibra di Aloe Vera.

VEDI L'OFFERTA >

Recensioni: 4,7/5 ★★★★★

Prezzo: da 184,99 €

Sono prodotti utilizzando una speciale schiuma ad acqua che, una volta solidificata, diventa accogliente e resistente. La rigidità dipende molto dalla densità del materiale e cambia a seconda del modello. E’ la scelta migliore per chi cerca un materasso economico, visto che esistono modelli di tutti i tipi e prezzi.

Prodotto consigliato: Modello XXL

scegliere-il-materasso-giusto

Alto 24 cm e uno strato unico di poliuretano espanso ad alta densità, resistenza e rigidezza.

E' un modello consigliato per tutti coloro che superano i 90 kg perché ha una capacità portante superiore ai normali materassi. Tessuto in cotone traspirante Cartey sfoderabile e lavabile in lavatrice.

VEDI L'OFFERTA >

Recensioni: 4,8/5 ★★★★★

Prezzo: da 164,99 €

Il rivestimento

Tra le caratteristiche del materasso da scegliere, il rivestimento gioca un ruolo determinante. Un tessuto superficiale poco traspirante, infatti, può amplificare notevolmente la sensazione di calore. Quindi assicurati che il materiale sia un tessuto traspirante e naturale, evitando materiali sintetici come il poliestere.

La seconda domanda che devi porti per capire quale materasso scegliere: il rivestimento è sfoderabile? Capita infatti che il materasso si sporchi o si macchi: sangue, caffè, cibo, … se la cover esterna è sfoderabile puoi lavarla in lavatrice, dando così una rinfrescata generale al tessuto ed eliminando sporco o macchie.

Certificazioni

Come scegliere il materasso? Come si riconosce la qualità? Con le certificazioni presenti. Possono riguardare i tessuti, le materie prime utilizzate, la sostenibilità ambientale… Maggiori sono i riconoscimenti qualitativi che esibisce il materasso e più è elevata la qualità. Da non trascurare anche la presenza del Presidio Medico Sanitario, che permette di beneficiare anche delle detrazioni fiscali.

Trattamenti antiacaro

Gli acari della polvere si annidano spesso nei materassi per letto. Trovano un ambiente favorevole soprattutto nei vecchi materassi di lana. Oggi con le nuove lastre in poliuretano si crea una ambiente poco incline alla loro proliferazione.

Tuttavia consigliamo di scegliere il materasso che abbia anche un trattamento sanitario igienizzante antiacaro e antibatterico. Gli ultimi modelli hanno un trattamento agli ioni d’argento che respinge qualsiasi tipo di aggressione patogena.

Quali sono i prezzi giusti?

Spesso si vedono pubblicità che propongono di scegliere materassi di marche più o meno note ad un prezzo che supera anche i 2.000 euro, mentre su internet si trovano a volte prezzi così bassi da dubitare della qualità del prodotto. Ovviamente il prezzo adatto per un buon materasso sta nel mezzo.

Molto dipende dalle caratteristiche del modello. Quanto è alto? E' sfoderabile? Di quali materiali è composto è qual è la capacità portante? Per la formulazione del prezzo contano anche le certificazioni, che hanno pur sempre un costo, e gli eventuali trattamenti sanitari che igienizzano il prodotto.

INmaterassi ti offre una vasta scelta di materassi online, con sconti fino al 70%, spedizione gratuita e la possibilità di provare il tuo nuovo letto direttamente a casa tua fino a 100 notti.

Ogni giorno ci scelgono decine di clienti in tutta Italia e le nostre recensioni parlano chiaro. Prova anche tu uno dei nostri nuovi modelli, non potrai più farne a meno.

SFOGLIA IL CATALOGO COMPLETO