Come togliere le macchie di sangue dal materasso

Le occasioni in cui un materasso si può macchiare sono molte più di quelle che pensiamo: può succedere che compaiano macchie di muffa, che si sporchi se vengono consumati cibi e bevande a letto, se si verificano episodi di enuresi notturna (abbiamo già parlato di come togliere le macchie di pipì dal materasso) oppure che si macchi di sangue.

Come fa un materasso a macchiarsi di sangue? Basta una ferita, anche molto piccola, perdere sangue dal naso oppure un avere un ciclo mestruale molto abbondante. Il sangue è una delle macchie più difficili da rimuovere sui tessuti, soprattutto se non si agisce subito.

In questo articolo vediamo insieme cosa fare e cosa non fare per pulire il materasso dal sangue!

Come togliere le macchie di sangue dal materasso: cosa non fare

Uno degli errori più comuni quando si tratta di pulire o rimuovere macchie è quello di agire d’impulso. Nel caso delle macchie di sangue, ad esempio, ci sono alcune cose che non vanno assolutamente fatte:

  • Usare l’acqua calda - contribuisce a fissare la macchia che diventerà ancora più difficile da togliere
  • Strofinare - è sicuramente la prima cosa che viene da fare con lo sporco resistente, ma nel caso del sangue potrebbe far penetrare la macchia più a fondo anche all’interno del materasso
  • Aspettare che la macchia si secchi - il fluido oltre a essere penetrato nelle fibre del tessuto si sarà anche solidificato e quindi sarà più difficile da eliminare

Avevamo già visto insieme come pulire il materasso in maniera naturale, ma oggi ci concentreremo specificatamente su come pulire il materasso dal sangue con rimedi naturali o con prodotti specifici.

Rimedi efficaci per togliere il sangue dal materasso

Come per ogni tipologia di macchia, anche per quelle di sangue esistono diverse soluzioni per eliminare lo sporco efficacemente dal materasso, vediamole insieme!

Acqua fredda

Come abbiamo visto poco prima in questo articolo, per trattare le macchie di sangue non va mai utilizzata l’acqua calda, che potrebbe fissare lo sporco.

Utilizza un panno in microfibra inumidito e tampona la macchia fino a che non resterà più alcun segno sul materasso, ovviamente risciacqua spesso la spugna per evitare di aggravare la situazione.

Bicarbonato di sodio

Il re delle soluzioni casalinghe per rimuovere le macchie dai tessuti resta sempre il bicarbonato di sodio!

Per pulire il materasso dal sangue con il bicarbonato:

  • Crea una soluzione con 2 parti di acqua per ogni parte di bicarbonato
  • Distribuiscila sulla macchia
  • Lascia agire per una decina di minuti
  • strong>Rimuovi la misturasenza strofinare troppo forte

Il bicarbonato oltre a rimuovere le macchie ha anche un elevato potere disinfettante e deodorante.

Amido di mais

Un rimedio della nonna per eliminare i segni del sangue sul materasso è anche l’amido di mais. Come per il bicarbonato di sodio, puoi diluirlo con l’acqua e aggiungere qualche goccia di acqua ossigenata per aumentare l’efficacia del trattamento.

Copri la macchia con il composto e lascia agire per qualche minuto, poi procedi alla pulizia con un panno umido.

Acqua ossigenata

Puoi utilizzare l’acqua ossigenata, in piccole quantità, direttamente sulla macchia: imbevi un batuffolo di cotone e appoggialo sulla superficie interessata, poi rimuovilo e tampona con un panno umido.

Se la macchia è ancora fresca basta diluire l’acqua ossigenata con dell’acqua e rimuovere l’alone con un panno in microfibra.

Detersivo o candeggina delicati

Anche un detersivo o una candeggina delicata possono essere utili per rimuovere le macchie di sangue:

  • Inumidisci la zona da trattare
  • Versa un po’ di detersivo sulla macchia e lascia agire
  • Se usi la candeggina versane un po’ su una spugna e passala sull’area interessata
  • Risciacqua i residui con un panno e acqua pulita

Come pulire le macchie di sangue mestruale dal materasso

La composizione del sangue mestruale lo differenzia molto dal sangue che può uscire da una ferita, questo lo rende particolarmente difficile da rimuovere perché si asciuga più velocemente.

Non devi per forza cambiare materasso, c’è una soluzione specifica per pulire il materasso dal sangue mestruale: utilizza una soluzione di acqua ossigenata e acqua e procedi come descritto nel paragrafo dedicato a questo rimedio.

In caso di macchie particolarmente resistenti, puoi valutare l’utilizzo della glicerina oppure di prodotti chimici specifici per eliminare questo tipo di sporco.

Pulire il materasso o sceglierne uno di nuovo?

Non esiste una risposta univoca a questa domanda: come sempre dipende dai casi!

Se il materasso in questione, oltre a essere macchiato irrecuperabilmente, è datato e non ti garantisce più un comfort ottimale durante il riposo, ad esempio se ti svegli con il mal di schiena o con la sensazione di non aver dormito bene, il consiglio che possiamo darti noi di InMaterassi è di scegliere un nuovo materasso tra quelli in promozione 365 giorni l’anno nel nostro store online.

A molle o in memory foam, in lattice, con zone a portanza differenziata,singolo o matrimoniale, su InMaterassi trovi sicuramente la soluzione più adatta alle tue esigenze di riposo!

Scopri tutti i materassi in promozione su InMaterassi!